Sono qui che dormo davanti il computer. Ieri ero a pezzi, ho passato la giornata a guardare un cartone che riproponeva ogni dieci minuti gli stessi fotogrammi. (Un tizio che salta, afferra le mani di una persona e la frigge con i suoi poteri psichici.) Regia da cani insomma. L’unica cosa interessante della storia era la relazione tra lui e una terrorista. A volte mi domando come sia possibile che mi riaffacci a guardare robaccia simile.

Ba’, il vuoto resta. E la notte non passa.

Forse è davvero giunta l’ora che mi dedichi a qualche droga o all’alcool.

Bere e bere seduto su di un bancone, avete presente? Sempre sullo stesso sgabello.

 

Mi scuso per quanti si aspettino pensieri coerenti. Ma praticamente sono in coma… e tra mezzora ho una conferenza. Dovrei parlare con uno dei relatori ma ho troppo sonno anche solo per pensare di far scorrere la penna sul notes.

Sono certo che se fossi ricco a quest’ora me ne fregherei del mondo, con una cannuccia in bocca. A bere e  tuffarmi nel mare e guardare le collanine di fiori delle donne ondeggiare sul loro corpo.

 Schiantarmi sul ventre dell’acqua e scendere a fondo. Fin giù, fino, magari, a non riuscire più a tornare.

Gli aerei che passano in cielo trasportano persone che appartengono ad un’altra spazio, ad un’altra  società.

Quella a cui io non appartengo.

Quella in cui io sono il tizio davanti uno schermo. Che ieri si è visto cadere (ancora più) a fondo la giunta comunale.

Una giunta che come minimo va definita incompetente, se non ottusa, vuota, venduta.

Finalmente qualcuno che ha avuto l’onesta di dirmele queste cose.

 

Per cui credo che più della realtà meriti di essere raccontata la fantasia.

Di come mi sento bene quando mi addormento sul divano e il mondo non mi infastidisce più con i suoi rumori di fondo.

 

Purtroppo, c’è chi abbisogna del computer, adesso.

Devo andare, proprio sul più bello. Ma questo è il caos  sotteso nelle coerenze che legano la vita.   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...