Comunicazione di servizio  E’ da più di un’ora che tento di ritoccare il blog. Risultato zero. Mi ci manca solo che il computer emetta una pernacchia e la mia disfatta nell’avventuroso mondo dei tags sarà completo. Siccome voglio evitare di far saltare il blog dando comandi all’impazzata; data la mia totale incapacità per le funzioni elettroniche, di rete e Gatesizzate varie… In pratica, dato che non ne capisco un tubo di informatica, sono spiacente d’informare il gentile visitatore che con buona probabilità la grafica non cambierà di una virgola. (salvo che non trovi qualcuno che sia disposto a smaneggiarci su). L’eventualitità che venga modificata … Continua a leggere


Dopo una notte dormita bene (e lo spurgo di ieri sul blog) posso dire di sentirmi meglio. Meno otturato. Tuttavia stamattina è tornato il discorso che passa tra me e i miei (e penso quasi tutti i ragazzi che ancora militano in casa in mancanza di lavoro).   C’è però da spezzare una lancia a favore di queste sanguisughe, figli degeneri, sfaticati o semplicemente approfittatori. Dovete sapere che nei lontani anni ’80 i nostri cari politici ebbero un’idea geniale (che mandò alle stalle la buona faccia degli italiani finora distintisi nei secoli per il proprio genio). Questi illustri signorotti si trovarono … Continua a leggere

Citando…


Ho perso di nuovo le frasi, le avevo in mente ma ora si sono sciolte. Come quel gelato sdraiato sulla sabbia dopo essere sgusciato dalle mani di un bimbo. Come quando una donna offriva ristoro col suo corpo. Come la neve spruzzata sulle collinette vicino casa, che ora sono sormontate da palazzi. Come quel giorno che mi addentrai nel tana di un gruppetto di teppistelli. Ci sono momenti che non dimentico ed altri che passano. Il presente e il passato prossimo mi sfuggono, nomi e volti s’offuscano, sbiadiscono. Non mi riesco a spiegare il perché. C’è qualcosa di troppo assurdo da dover accettare. Sono cambiato. Avete presente un minerale? … Continua a leggere Citando…

Fra poco vado a judo…


oggi ho deciso di dare un speranza a questo blog. L’aprirò a più gente, anche perchè, se no, tanto vale appicare un un foglio dietro il muro di casa, ha la stessa possibilità di essere letto. Per cui, novità! Vediamo se il misero numero di visite al sito aumemnterà con tale trovata.. anche perchè io l’ho già visitato una ventina di volte. Se si tiene conto che le visite totali sono 25…. mi viene da star male. Per cui cambiamo tutto, niente più blog di nicchia. domani spedisco le email ha tutti quelli che conosco dal primo all’ultimo e vediamo … Continua a leggere Fra poco vado a judo…


Sono qui che dormo davanti il computer. Ieri ero a pezzi, ho passato la giornata a guardare un cartone che riproponeva ogni dieci minuti gli stessi fotogrammi. (Un tizio che salta, afferra le mani di una persona e la frigge con i suoi poteri psichici.) Regia da cani insomma. L’unica cosa interessante della storia era la relazione tra lui e una terrorista. A volte mi domando come sia possibile che mi riaffacci a guardare robaccia simile. Ba’, il vuoto resta. E la notte non passa. Forse è davvero giunta l’ora che mi dedichi a qualche droga o all’alcool. Bere e … Continua a leggere